Benvenuti nel sito di Chiara Santi. Psicologa-psicoterapeuta,
lavoro a Imola e online.

IL BLOG

Fame di amore. Recensione di “Mia madre odia le carote” di Zoe

Si può fare una terapia psicoanalitica via mail? No, verrebbe da dire, e certamente è anche il messaggio che vuole passare il Prof. Cotrufo nel libro Mia madre odia le carote[1] tratto dalla corrispondenza fra Zoe (in arte, nella realtà non sappiamo chi sia) e lo...

Depressione, ansia e suicidio: incidenza, cause ed effetti

Nel nostro Paese, la depressione è il disturbo mentale più diffuso: 2,8 milioni di abitanti (5,4% delle persone di 15 anni e più) ne hanno sofferto nel corso del 2015. A questa, poi, si associa spesso l’ansia cronica grave. La prevalenza di entrambi i disturbi aumenta...

Il mondo autistico visto da dentro. Recensione di “il cervello autistico” di Temple Grandin

Merita di essere letto il libro di Temple Grandin, Il cervello autistico[1], seppure di qualche anno fa. Adatto a tutti, scritto con linguaggio chiaro e semplice (tranne qualche incursione più specialistica nel mondo delle TAC, risonanze magnetiche e anatomia del...

Soldi e successo? No, grazie!

Sempre più spesso si tende ad identificare alcuni obiettivi come creatori di felicità. Soldi e successo sono, per la gran parte delle persone, sinonimi di benessere e gioia. Tuttavia, nella realtà, le cose non stanno affatto così. Può sembrare un po’ la favola della...

La ricerca della felicità. Il mandato degli psicologi sul benessere

Nell’immaginario collettivo lo psicologo è solitamente associato alla cura della malattia mentale o di difficoltà psicologiche. In realtà, quella è solo una parte del vasto campo di attività professionale e non è neanche la più ampia. Da sempre noi psicologi abbiamo...

"Saremmo davvero infelici, se fossimo solo sani di mente" - Donald W. Winnicott

L’idea che il mondo si divida fra persone sane e malate è un’immagine consolatoria, per alcuni (naturalmente, coloro che ritengono di rientrare nella parte sana), ma che non corrisponde a realtà. La differenza fra esseri umani è più spesso un fatto quantitativo che qualitativo.
Tutti abbiamo meccanismi di difesa, schemi ripetitivi, fantasie e paure. Ciò che cambia è quanto ne siamo consapevoli e con che rigidità si ripetono nella quotidianità.

La psicoterapia non è un modo per “mettere a posto” i malati di mente, ma è invece un cammino per conoscersi, accettarsi, cambiarsi in meglio. Per far coincidere sempre più la nostra profonda idea di felicità con quello che viviamo nella vita di tutti i giorni.

Per farlo, è necessario comprendere cosa ci attiva e ci muove, spesso in modo inconscio; vederlo alla luce del giorno per potere poi prendere decisioni consapevoli, invece che essere mossi da pensieri profondi che non riconosciamo razionalmente.

È un modo per toccare con mano chi sei realmente e realizzarlo nella vita, indipendentemente dalle aspettative altrui, dalle convenzioni diffuse, dalle pressioni esterne che forzano il nostro modo di essere.

Ecco perché la psicologia non è la scienza della patologia e della sua cura, ma è la scienza del benessere, della valorizzazione delle proprie risorse. Sia che questo avvenga nella propria vita personale che nel lavoro, nello sport o in qualsiasi altro campo.

Lo psicologo può aiutarti nei momenti difficili e nelle scelte complesse, dove devi avere accesso al meglio delle tue capacità. Ma anche semplicemente ad accrescere le tue competenze personali per gestire bene ciò che avviene nella tua esistenza e trarne il meglio.

COSA POSSO FARE PER TE

VUOI CONOSCERE I MIEI SERVIZI E VEDERE SE POSSO AIUTARTI?

Mi occupo di psicologia dal ’99, lavorando sia in ambito clinico che del lavoro.

Effettuo colloqui psicologici, psicoterapia, ma anche consulenze e formazione.